Trattamenti Ayurvedici

La cura ayurvedica consiglia speciali trattamenti fisici.

Lo strumento principale è un lettino di legno, sagomato ad arte, il droni, che permette all’operatore di compiere le giuste manovre in sicurezza e con la massima funzionalità.

Si utilizzano oli e ghee erbalizzati per lubrificare i tessuti, polveri, la fomentazione e specifiche tecniche di applicazione. Sono efficaci sia sulla pelle dal punto di vista cosmetico che in profondità sulla funzionalità di organi e sistemi.

Una pratica particolare prevede la stimolazione di punti vitali, chiamati marma, con una azione diretta sulle strutture anatomiche locali e il sistema nervoso per sedare il dolore e agire energeticamente a distanza su particolari disturbi.