Pulizia dell’aura

pulizia-aura

Secondo il metodo insegnato da Mario Totti è di fondamentale importanza conoscersi.

Ciò permette di definire le nostre problematiche e predisporre gli interventi adeguati ad avviare la loro risoluzione.

Ci necessitano gli strumenti per rilevare le energie in atto, le particelle subatomiche annichiliscono, si ricreano, si muovono in continuazione, ma la mia identità non cambia.
Io sono, io! L’energia è guidata dall’amore e l’amore è dio, e tu ed io siamo dio.
Dio non fa altro che giocare con la creatura-mondo nella quale si rispecchia.

La tecnica radiestesica – pendolo – permette di rilevare le energie in atto che sono la base delle sensazioni, delle esperienze e della sapienza che ci guida. Il sé più vero è un vissuto di energia pura che è collegata in parallelo al corpo fisico-psichico. Il corpo è il veicolo necessario a sperimentare l’energia divina, non ci sono errori, ma solo polarità.

L’aspetto positivo si accompagna al negativo, sono le nostre abitudini condizionanti che pervertono il carattere che si situa nell’Aura come deposito dei nostri vissuti erronei. Rivivere i condizionamenti procura sofferenza, alle volte è acuta, ma ripulisce l’Aura dalle energie che ci bloccano e permette il cambiamento energetico e fisico.